Don’t worry, be happy!

In every life we have some trouble
But when you worry you make it double

Certe volte i pensieri più semplici sono anche i migliori: questo deve aver pensato Bobby Mc Ferrin, nel 1988, quando scrisse la canzone che lo avrebbe reso famoso in tutto il mondo. Ispirato da una cartolina degli anni ’60 con la frase “Non preoccuparti, sii felice” (motto del santone indiano Meher Baba), Bobby si chiuse in studio e registrò utilizzando tre soli strumenti: il suono della sua voce, un fischio e lo schiocco delle sue dita. Il risultato è il pezzo, piacevolissimo, che ogni tanto amo riascoltare (e rivedere nel video, in cui appare anche Robin Williams):

Continua a leggere “Don’t worry, be happy!”

Torna su